Dicono di me…

Nel dicono di me, come hai già intuito, ho raccolto le testimonianze che mi hanno lasciato alcune delle donne che ho avuto l’onore di accompagnare in un pezzettino di cammino…

Grazie ragazze! Siete preziosissime!

Arianna dice:

“Sono venuta a conoscenza del parto in casa per puro caso e prima che mi sfiorasse solo l idea di avere un figlio mi è sembrato l’unico modo sensato in cui una donna potesse affrontare tutto questo. Con persone che si conoscono, di cui si ha fiducia, che per quanto possibile cercano di farti arrivare preparata, che sanno quello che vuoi ma soprattutto quello che non vuoi fare o subire. Cosa che ovviamente non può succedere con l ostetrica a fine turno che incontri per la prima volta mentre sei in preda alle contrazioni e terrorizzata da ciò che sta per succedere.Per puro caso poi ho conosciuto Giorgia. L’ostetrica, quella che mi aveva fatto innamorare del parto tra le mura di casa, era incinta, due settimane avanti a me, così mi ha fatto conoscere Taty e Giorgia. Giorgia, almeno all’apparenza, era tutto ciò che di più lontano potesse essere da me. Io, seria materiale scettica e priva di ogni credenza spirituale, lavoravo come consulente finanziario per una banca. Lei invece, una strega rasta e anche un po’ grezza appassionata di giochi di ruolo (senza offesa, Gio!) Ma nonostante fosse un alieno per me ero incuriosita ed affascinata da tutto ciò che diceva ed era. Schietta e trasparente, mi chiamava Elsa, forse per il mio cuore di ghiaccio o forse perché sapeva che avrei dovuto affrontare un percorso di cambiamento che andava al di là di diventare madre. Comuque sta di fatto che c’era sempre, al momento giusto lei arrivava, ha salvato la vita di mia figlia che si stava strozzando cercando di imparare a ciucciare la Titta (come dice lei… Ancora!) Ha avuto la prontezza di capire cosa stava succedendo e fare le mosse giuste. Mi è stata accanto nel periodo più duro della mia vita, il primo mese di allattamento, un incubo che si stava risucchiando tutta la gioia di essere diventata madre. Non ce l’avrei mai fatta ad allattare senza l’incoraggiamento e il sostegno di Giorgia e Tatiana. MAI! Non posso che esserti grata Gio, e “grazie” è poco un bel po’!”


“Ho contattato Giorgia verso il settimo mese, avevo la necessità di trovare qualcuno che mi aiutasse a far si che il parto non fosse un macabro racconto di sofferenza ma una bella esperienza da raccontare con gioia. Così è stato, mi ha suggerito libri, abbiamo fatto un corso con altre coppie e sono arrivata al parto consapevole di quello che sarebbe stato. Per me era indispensabile sapere cosa ci sarebbe successo e Giorgia mi ha dato tutte le informazioni di cui avevo bisogno. Il mio parto è stato un bel parto veloce e emotivamente intenso. Ringrazio Giorgia per il supporto dato e per tutte quelle porte che il percorso con lei mi ha fatto aprire.”

Giorgia


“Ho conosciuto Giorgia quando una mia collega in dolce attesa come me, mi ha proposto di fare un percorso di accompagnamento alla nascita, tutto diverso dai classici “ospedalieri” conosciuti… la proposta mi è piaciuta subito. Ora so per certo di avere fatto bene e che nulla è a caso. L’energia di Giorgia, il suo contatto con la vita,con la nascita e con la natura era quello che cercavo, anche inconsapevolmente, in quel momento della mia vita.. e ora credo che mia figlia mi abbia condotto fino a lì. Posso dire che grazie a Giorgia mi si è aperto un mondo.. e non ho incontrato altra ostetrica così capace di dare tanta fiducia al rapporto mamma- figlio.. rapporto unico e forte, privo di regole fisse, orari, o del “si deve fare così”; Giorgia è capace di mettere la mamma in contatto con se stessa così da poter essere in buon contatto con il proprio cucciolo. Tutto questo non perché lei faccia qualcosa di magico, semplicemente mi ha aiutato ad ascoltare cuore e istinto.. e il lavoro è già un pezzo avanti! Molto disponibile nell’aiuto durante l’allattamento, AIUTO fondamentale e consiglio lei ad ogni mamma che abbia qualsiasi dubbio, paura, perplessità e che abbia il desiderio di allattare il proprio figlio ma anche non sentirsi sola in questo bello ma faticoso viaggio. Concludo con una frase di Giorgia che mi è sempre rimasta impressa: partorire è nascere ad una nuova vita.. sarete nuove persone, lascerete la persona vecchia per la nuova! ..Ed è stato magicamente così…”

Francesca


Se anche tu hai fatto esperienza del mio lavoro e vuoi lasciare qui il tuo racconto, che aspetti…

Oppure scrivimi sulla pagina Facebook!